libri-del-mese-wrap-up
Share

– TEMPO DI LETTURA 2 MINUTI –

Scrivere un post recap di tutti i libri letti durante un mese potrebbe sembrare un inutile vezzo ma ha i suoi abbondanti perché – di cui me ne vengono in mente almeno 3.

Il primo – penso che un lettore abbia diritto all’auto gratificazione. Quindi, quando finisce il mese, mettersi davanti alle letture appena concluse e compiacersene non mi sembra affatto un male. E’ un male in quei mesi in cui non si ha avuto tempo e/o voglia di leggere come si deve, e allora lì giù con sensi di colpa e auto ammonimenti. Ma ci sta, ci sta tutto.

Il secondo – all’inizio di un mese non siamo mai le stesse persone che saremo alla fine. Spesso ciò che prevedo di leggere ad inizio mese non è ciò che poi effettivamente leggo per il semplice fatto che, sì, organizzarsi è bello, ma per una cosa tanto emozionale come la lettura non si può far riferimento solo a quella. Per cui, è vero, ad ogni inizio mese scelgo 4 o 5 tomi che teoricamente saranno le mie letture dei successivi 30 giorni. Poi invece capita che cambio stato d’animo, che desidero una lettura diversa o che passo davanti una bancarella e mi innamoro di un titolo e tutta l’organizzazione del mondo va a farsi benedire. Il recap del mese può aiutarci a tener traccia proprio di questi nostri cambiamenti intimi, sentimentali, metereopatici.

  [embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=kJBFeEkJG94[/embedyt]

Il terzo – adesso mi mostrerò a voi in tutta la mia pazzissima ossessione compulsiva ma quanto è bello stilare liste? 😀

il mare bianco carmina trillinoIl mare bianco
Carmina Trillino

ed. BookTribù
238 pag.
8,99€ (ebook) | 16€ (copertina flessibile)
2/5 su Goodreads

Ho ricevuto questo libro da BookTribu che mi ha invitato a leggerlo.
Purtroppo non l’ho apprezzato tantissimo: ci sono particolari carini ma nel complesso il libro è un po’ troppo carico di metafore e di rimandi e i personaggi costruiti come “tipi” portatori di significato sembrano più partecipare ad un’allegoria corale che a un romanzo contemporaneo.

 

non sei mica il mondo raphael geffrayNon sei mica il mondo
Raphael Geffray

ed. Tunué
189 pag.
16€
4/5 su Goodreads

Ho ricevuto questa graphic novel da Tunué e l’ho molto apprezzata (potete trovare la recensione qui).
Non sei mica il mondo parla di Bené, un bambino di 8 anni che ha seri problemi a relazionarsi col mondo: riuscirà a gestire tutta la rabbia che si porta dentro? Forse sì, ma solo grazie all’aiuto di un’insegnate speciale.

 

campione gringo aura xilonenCampione Gringo
Aura Xilonen

ed. Rizzoli
332 pag.
9,99€ (ebook) | 18€ (cartaceo)
4/5 su Goodreads

Campione gringo mi è stato inviato da Rizzoli in anteprima e anche questa è stata una bellissima lettura (potete trovare la recensione qui).
Il romanzo parla di Liborio, un ragazzo messicano che arriva negli Stati Uniti in cerca di fortuna. Il linguaggio con cui è scritto il libro è eccezionale – ed eccezionale è la traduzione: ci troviamo al cospetto di un bellissimo spanglish, perfetto emblema linguistico della commistione di culture, della frontiera, dell’indefinibilità dell’identità di un popolo.

 

il logista federica fantozziIl logista
Federica Fantozzi

ed. Marsilio
246 pag.
16,50€ (cartaceo)
5/5 su Goodreads

Anche Il logista mi è stato inviato, questa volta dall’ufficio stampa dell’autrice e anche questa è stata un’ottima lettura (potete trovare la recensione qui).
Il logista è un giallo internazionale che parla di fondamentalismo islamico con intelligenza e acume. In più lo stile è davvero scorrevole ma mai banale.

 

la ragazza del lago karin fossumLa ragazza del lago
Karin Fossum

ed. Sperling & Kupfer
303 pag.
6,99€ (ebook) | 14,88€ (cartaceo)
5/5 su Goodreads

Ho letto La ragazza del lago (in collaborazione con Thrillernord.it) grazie ad una precedente lettura della stessa autrice ovvero Il bambino nel bosco.
Adoro lo stile di questa scrittrice e adoro i piccoli particolari con cui condisce la trama e che la rendono una trama indiscutibilmente sua.

 

44 Scotland Street
Alexander McCall Smith

ed. TEA
336 pag.
6,99€ (ebook) | 9€ (cartaceo)
2/5 su Goodreads

No, no e no. Male mio caro Alexander, non ci siamo proprio!
Ho iniziato la lettura di questo libro piena di splendide aspettative: speravo di ritrovarmi immersa in una meravigliosa Edimburgo piena di vita e di storie ma mi sono ritrovata a leggere un romanzo confuso sulle storie di tante persone che abitano tutte dentro un palazzo che fortuitamente si trova in una via di Edimburgo, ma potrebbe benissimo trovarsi altrove.

storie della buonanotte per bambine ribelliStorie della buonanotte per bambine ribelli
Elena Favili, Francesca Cavallo

ed. Mondadori
2116 pag.
19€
5/5 su Goodreads

Bellissimo libro di fiabe non convenzionale. Storie della buonanotte per bambine ribelli è una raccolta di 100 storie che raccontano della vita di 100 donne straordinarie. Molto molto consigliato.

 

__________

DISCLAIM: I libri che ho ricevuto gratuitamente da case editrici e uffici stampa sono segnalati.
All’interno della mia descrizione è inserito un link che vi porterà direttamente su Amazon, nel caso foste interessati ad acquistare il libro. Essendo un’affiliata Amazon riceverò una piccolissima percentuale nel caso acquistaste attraverso il link trovato su questo blog.


Ti potrebbe interessare anche:

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *