Manifesto Controsessuale | Sessualità, natura e cultura

manifesto controsessuale paul b. preciado

Ho conosciuto Manifesto Controsessuale di Paul B. Preciado grazie a un collega blogger, FilosoficaMente, che mi ha tirato dentro questo interessante blogtour che oltre me vede coinvolti Giordano Milo, Fedabooks e Microcosmodiparole. I primi due contributi al dibattito intorno al libro di Preciado sono già online e potete trovarli qui e qui.     E […]

Toni Morrison: L’occhio più azzurro | L’odio razziale verso se stessi

l'occhio più azzuro toni morrison

Già dalle prime pagine de L’occhio più azzurro di Toni Morrison ho sentito un nonsocchè di familiare: una storia, raccontata da una bambina, che parla di persone afroamericane nell’Ohio del 1941 fa subito Il buio oltre la siepe. Ma no, sbagliato, questo libro è tutta un’altra cosa. E lo è essenzialmente per un motivo: non […]

L’Europa non è bruciata, è morta annegata giù dai barconi (cit. Mauro Biani)

notre dame parigi francia mauro biani

All’indomani di una lunga giornata di polemiche se quella di Notre Dame sia stata o non sia stata una tragedia, mi risuona in testa una domanda, posta da un mio collega blogger, persona che stimo molto e le cui parole pacate e puntuali mi hanno molto aiutata ad elaborare il mio pensiero chiassoso e arrabbiato […]

È sempre giusto ubbidire alle leggi? | Zagrebelsky, Thoreau, Rousseau e la disobbedienza civile

gustavo zagrebelsky disobbedienza

Proprio venerdì, su Instagram, abbiamo parlato di uno stupendo articolo di Gustavo Zagrebelsky comparso su La Repubblica di quel giorno (il 12 aprile, per l’appunto). Nel dirvi la mia su quanto scritto da Zagrebelsky sull’obbedienza e la disobbedienza alle leggi di uno Stato, ho citato due giganti del passato: Henry Thoreau e Jean-Jacques Rousseau (che […]

La guerra fra poveri alla quale Simone ha deciso di non partecipare

simone-torre-maura-fascisti-rom

Lo scorso 2 aprile un gruppo di 70 persone di etnia rom viene trasferito presso un centro di accoglienza del quartiere Torre Maura, periferia di Roma. La popolazione insorge, gli abitanti di Torre Maura quei rom, lì, non ce li vogliono neanche morti. Nella protesta un carico di pane, destinato alla struttura di accoglienza, viene […]

La statua di Montanelli imbrattata di rosa | Il colonialismo italiano in Africa

Indro Montanelli colonialismo stupro

Quando il collettivo Non una di meno l’8 marzo scorso ha gettato dell vernice rosa sulla statua di Indro Montanelli, ha riaperto una ferita che molti di noi non sapevano neppure di aver subito e di aver inferto. Quella ferita si chiama colonialismo ed è una delle pagine più brutte e vergognose della Storia d’Italia. […]

Vladimir Majakovskij | Mi posi sulla testa un quartiere in fiamme

vladimir majakovskij

Scrivere di Vladimir Majakovskij e del suo suicidio è stato provante, devo ammetterlo. Tutto nasce dalla lettura di un piccolo saggio[1] in cui Trotsky parla della morte del poeta: da lì mi è venuto in mente di fare qualche ricerca e di proporre l’articolo alla redazione di Mangiatori di Cervello. Così è nato Vladimir Majakovskij: […]

La paranza dei bambini ha vinto l’Orso d’argento a Berlino

la paranza dei bambini berlino

La paranza dei bambini ha appena vinto l’Orso d’argento a Berlino, per la migliore sceneggiatura e io mi sono ritrovata a piangere, davanti lo schermo del pc. Questo lunedì avreste dovuto leggere un altro post, programmato da tempo ma di un argomento non abbastanza importante da reggere il confronto con questo: Roberto Saviano, il nostro […]

Tina Modotti attraverso gli occhi di Pino Cacucci

tina modotti pino cacucci

Questa settimana su Mangiatori di cervello scrivo di Tina Modotti, celebre fotografa friulana di inizio Novecento, a partire dalla descrizione che ne ha fatto Pino Cacucci nel suo Tina (Feltrinelli, 2013). Dalla biografia di Cacucci emerge che due cose, nella vita, l’hanno appassionata e insieme svuotata di ogni energia: la fotografia e la lotta politica. […]